Archive | October 2014

I SAPORI DELL’ARTE BREMBANA: UNA NUOVA PROPOSTA ESPOSITIVA PER GLI ARTISTI DELLA VALLE BREMBANA

Al via nei primi giorni di ottobre una nuova iniziativa promossa da Emozioni Orobie, che ha colto con piacere il desiderio espresso da molti artisti di poter esporre di nuovo a seguito della loro prima proposta “Arlecchin’aria” e desiderosi di intraprendere un’altra entusiasmante esperienza che coniughi arte e territorio.

La “Baita dei Saperi e dei Sapori” sita in Zogno, realizzata dalla Comunità Montana Valle Brembana e gestita dalla Latteria Sociale di Branzi, ha come obiettivo la promozione e valorizzazione di tutte le bellezze e le bontà locali, dunque non solo enogastronomia, ma anche cultura, storia e arte del territorio, ha messo a disposizione uno spazio al suo interno per poter esporre opere artistiche, pittoriche, fotografiche o scultoree di artisti della Valle.

Da questa sinergia nasce il progetto “I sapori dell’arte brembana”.

L’idea è quella di esporre, a rotazione, opere di singoli artisti o di diversi artisti contemporaneamente, purché accumunati da un tema che a sua volta richiami il patrimonio brembano nella sua più ampia accezione. Sono ammesse opere di qualunque tecnica, formato e genere.

Le tematiche che gli artisti possono interpretare sono, a titolo esemplificativo, pastori, contadini e in generale il mondo rurale, dunque anche vacche, capre, cani pastore ,oppure i nostri prodotti (formaggi, funghi, mele) e i nostri paesaggi, sia montani (le vette) che antropizzati (San Pellegrino Terme, Cornello dei Tasso, i borghi rurali) visti nelle quattro stagioni.

Dopo la prima esposizione di opere, richiesta dagli stessi gestori della Baita a Stefano Torriani, ad aprire questa nuova rassegna è Caterina Belli, con tre opere “gemelle” ispirate all’autunno.

Da non dimenticare l’entusiasmo di Nunzia Busi, artista che ha supportato con la sua passione il progetto fin dall’inizio.

Già in programma per i mesi a seguire altri artisti brembani: la famiglia Golino, Carminati Giovan Battista e a seguire la figlia Norma, Isabella Baldassarre e molti altri.

Per maggiori informazioni:

eventi@emozioniorobie.it

 

1° Sagra d’Autunno

sagra_autunno_oltre_il_colleVogliamo inaugurare questa nuova stagione, con la prima edizione della Sagra d’Autunno ad Oltre il Colle. Questo evento si svolgerà nel weekend dell’1 e 2 novembre grazie alla collaborazione della Pasticceria Manenti e della ProLoco.

Questa sagra può anche essere definita una mostra-mercato dei prodotti e dei frutti del territorio; ci sarà un’ampia esposizione con i migliori prodotti e frutti locali come le mele, i dolci, le marmellate, i formaggi bovini e caprini, i funghi, i paruc, il tartufo, le caldarroste, il vin brulé e molti altri prodotti dell’artigianato locale.

Non potranno mancare in questa magnifica stagione autunnale, le caldarroste accompagnate da Schermata 2014-10-30 alle 14.14.45dell’ottimo vin brulé.

 

La sagra inizierà entrambi i giorni alle ore 9:00 e terminerà alle ore 18:00 in Piazza Arena. La domenica pomeriggio a partire dalle 14:30, ci sarà un piacevolissimo intrattenimento, il gruppo folcloristico Orobico “Samadur”.

Questa è una delle tante iniziative che verranno organizzate in queste stagioni autunnali ed invernali. La nostra Valle Brembana è ricca di sorprese, ricca di prodotti e ricca di storia… Un vero libro aperto con infinite iniziative e curiosità.

Schermata 2014-10-30 alle 14.15.28

Una Baita per Te, per la Comunità e per l’Economia Vallare: Scopri come aderire!

baitaLa Baita dei Saperi e dei Sapori è sempre qui, nello stesso posto, subito dopo la galleria di Zogno per chi sale verso la Valle Brembana o appena prima, per chi scende verso la città; in via Grotte delle Meraviglie. Qui sorge la Baita: un luogo di cultura e di degustazione, nato per ridare vita ai Saperi e ai Sapori brembani, di un territorio ricco di storia e di cultura.

Ecco perché si è deciso di selezionare tutti i migliori produttori locali del territorio, ed esporre i loro prodotti freschi e genuini, che potete trovare sulle nostre mensole: dai vini ai grissini, dai biscotti ai formaggi (persino i Principi delle Orobie) passando per i piccoli frutti e quegli ingredienti fondamentali per la cucina di tutti i giorni.

E poi i pranzi, con menù che variano tutti i giorni dando un tocco di sapore alle pause dal lavoro.

Non mancano nemmeno approvvigionamenti culturali, con le pubblicazioni di romanzi e volumi dedicati alla Valle Brembana, da parte di autorevoli centri di studi locali e piccoli stampatori del territorio che intendiamo valorizzare. Poi il turismo: marca distintiva di un territorio che ha sempre accolto migliaia di visitatori e sportivi. Per loro (e per voi) mappe, cartine, calendari eventi gratuiti, o splendidi volumi da collezione.

Insomma: la Baita dei Saperi e dei Sapori è sempre più un punto di riferimento, che chiama tutti voi a raccolta, per essere partecipi in questa community che si estende tra Facebook, Instagram ed il nostro blog

Albergo rifugio Monte Avaro: un angolo di paradiso dove l’ospite è di famiglia

Schermata 10-2456940 alle 17.49.27Il Monte Avaro, nel comune di Cusio, è una località dell’Alta Valle Brembana Occidentale comodamente raggiungibile in auto, da dove godere della natura in ogni stagione, sia sostando presso i Piani dell’Avaro, sia incamminandosi lungo i sentieri CAI alla volta di escursioni quali i Laghetti di Ponteranica. Questa zona è nota agli amanti della neve per la possibilità di praticare sci di fondo o per muovere i primi passi con quelli da discesa, ma è rinomata anche per gli appassionati dei funghi e della flora e fauna locali, in virtù delle molteplici occasioni di praticare trekking imbattendosi nelle meraviglie naturalistiche del territorio.

L’Albergo Rifugio Monte Avaro è la soluzione ideale per gruppi di amici, coppie e famiglie che possono coniugare il desiderio di staccare dal caos e dal cemento della città senza rinunciare ai comfort di una struttura ricettiva degna di chiamarsi albergo. A completare l’offerta di ospitalità all’insegna di un clima accogliente e famigliare, tipico dei rifugi di montagna, vi è l’ottima cucina casalinga che, dagli antipasti ai dessert, offre una panoramica squisita delle prelibatezze enogastronomiche brembane. Lo chef Oscar propone infatti piatti della tradizioni e taglieri a base di Formaggi Principi delle Orobie e salumi locali, conserve di erbe spontanee come il Paruch, selvaggina, funghi, golosi contorni di polenta bergamasca e taragna e irresistibili dessert, il tutto bagnato da vini e birre artigianali locali.

La figlia Paola, che cura in ogni dettaglio l’atmosfera rustico – romantica della struttura, ha inoltre selezionato un’interessante dispensa di ricercati prodotti brembani e raffinati infusi, per coccolare i propri ospiti anche una volta rientrati a casa grazie al comodo acquisto on line.

A rendere ulteriormente speciale questo luogo sono gli eventi che stagionalmente animano l’Albergo rifugio Monte Avaro: corsi di cucina, di disegno o di nordic walking, serate romantiche con osservazione del cielo insieme agli esperti astronomi, escursioni alla scoperta della natura e degli alpeggi della zona, sia per adulti sia per bambini e ragazzi, interessanti promozioni per gruppi e scolaresche, cene a tema e la novità 2014: massaggi a 4 mani per coppia con olii essenziali prodotti dalla vicina azienda Soluna di Averara.

Dove l’azzurro del cielo e il verde dei prati si toccano in una romantica e rigenerante atmosfera di quiete e benessere siete arrivati all’Albergo Rifugio Monte Avaro … buona vacanza!

Per info e prenotazioni:

Tel. +39 0345 88270

e-mail: info@monteavaro.it

%d bloggers like this: