Archive | July 2018

Estate Orobica? 5 Posti Imperdibili da Vedere

Hai già scelto la meta per le tue vacanze estive? Ogni anno migliaia di turisti arrivano in Valle Brembana per scoprirne i tesori gastronomici e paesaggistici, ma anche per il clima fresco, tramandando la tradizione delle vacanze in Valle Brembana di generazione in generazione.

Oggi vi presentiamo 5 luoghi da sogno raccontati anche da Trip Advisor, distribuiti su un raggio di 5 chilometri dal paese di Branzi e che potrete visitare.

  1. La Cascata di Branzi: Cascata facilmente raggiungibile dal centro del paese, è possibile posteggiare l’auto nel parcheggio gratuito per poi raggiungere un punto panoramico distante 3 minuti a piedi. Volendo è possibile percorrere il sentiero con cui arrivare alla base della cascata (20 minuti il tempo di percorrenza indicato). Una perla naturale rimasta intatta, tra i simboli naturalistici del paese.
  2. Il Borgo di Pagliari: Superate le ultime unità abitative di Carona, verso i margini del percorso da cui si raggiunge il Rifugio Calvi, sorge sul lato destro la frazione di Pagliari: un antico borgo rustico tra i meglio conservati, che sprigiona suggestioni in ogni stagione. In estate potrete ammirare i bellissimi contrasti della pietra con il verde dei prati.
  3. Il Mulino di Bàresi: situato in un contesto paesaggistico di rara bellezza, nella località di Bàresi, sorge un fabbricato rurale in pietra risalente al XVII secolo, dove tutt’ora è conservato un torchio per la spremitura delle noci, un mulino per le farine che porta la data del 1672 e le testimonianze di un antico forno. Sopra l’ingresso, un affresco raffigurante la Madonna con Bambino. Oggi è un bene culturale protetto dal FAI
  4. La Chiesa di Trabuchello: nella chiesa di Santa Margherita fu trovata una necropoli altomedievale e una fortificazione civile di epoca tardo romana.. I ritrovamenti più antichi risalivano all’anno mille, mentre sulla navata centrale sono state rinvenute sei tombe di periodo alto medievale. Ma la scoperta più importante è relativa a una struttura muraria, di epoca precedente, collocabile tra il tardoantico e l’alto medioevo e posta al centro della chiesa, che presuppone la presenza di un insediamento civile collegato allo sfruttamento delle miniere di ferro e rame già note in epoca romana.
  5. Latteria Sociale di Branzi Casearia: Venne fondata nel 1953 da Giacomo Midali, casaro in Branzi, con l’obiettivo di produrre tutto l’anno un formaggio di alta qualità, attraverso l’impiego delle tecniche tradizionali utilizzate in alpeggio e dal latte prodotto in valle. Qui potrete sentire il vero sapore orobico e anche visitare la produzione del Formaggio Tipico Branzi FTB

 

Latteria di Branzi ti aspetta In Baita, a Zogno, in via Grotte delle Meraviglie 14/A (Bg) –  0345 92061 Siamo aperti da lunedì a domenica con servizio di vendita dei nostri migliori prodotti tipici e nel week end con il servizio di ristorazione.

Advertisements

Welcome To Bergamo: il nuovo progetto Enogastronomico

Un’estate di gusto e sapore, sempre più tipica e sempre più estesa sul territorio bergamasco, aperta alla tradizione e votata alla conoscenza della cultura gastronomica orobica.

Il progetto, ideato e diretto dal Grand Hotel del Parco, sta ampliando la sua rete, andando a coinvolgere le aziende posizionate nei luoghi strategici della provincia, per offrire ai turisti un’offerta gastronomica improntata sul territorio. Tra le aziende che hanno aderito da subito ci sono:

Latteria di Branzi: che propone nell’offerta il Formaggio Tipico Branzi FTB, il Taleggio e lo Zola Malghese, e una selezione di salumi: tutto proveniente dai piccoli allevatori dell’alta Valle

Elav Birrificio Indipendente: che ha fatto della birra un’arte, declinabile in base ai suoi sapori ad ogni tipo di pietanza.

Azienda Agricola Biava: fresca di ingresso nella rete, propone il suo Ghibellino, un vino rosso immediato ed esuberante dalle fresche note fruttate, prodotto dalla famosa azienda agricola di Scanzorosciate.

Una combinazione gastronomica varia e curata in ogni dettaglio, per dare al menù lo stesso sapore che secoli di storia hanno dato alle nostre tavole. Ora scopriamo insieme dove poter trovare la Degustazione Welcome To Bergamo.

Grand Hotel del Parco: Fondatore dell’iniziativa, grazie alla location raffinata, alla cucina interna ed alla personalizzazione dei menu potrete aggiungere valore ed eleganza ad ogni evento.

Via Galeno, 8 – 24040 – Stezzano ( BG ) – 035 / 591710

In Baita – Latteria di Branzi: l’ingresso tra le meraviglie della Valle Brembana prevede prima di tutto una sosta, a Zogno, In Baita. Lì, la storica Latteria di Branzi ha aperto un punto di riferimento per turisti e amanti della montagna. Un food shop e ristorante con il meglio della produzione locale.

Via Grotte delle Meraviglie, 14A, 24019 Zogno BG – 0345 92061

Bù Cheese Bar: dopo una passeggiata nel cuore di Bergamo centro, potrete sostare nel dehor del primo (e unico) cheese bar cittadino, caratterizzato da una moderna rivisitazione degli ingredienti provenienti dalla montagna. Dall’antipasto fino al dolce, passando per la Degustazione Welcome To Bergamo fino al drink a base di siero di latte.  Segui Bù Cheese Bar su Facebook e Instagram.

 Via Monte S. Michele, 1, 24121 Bergamo BG – 035 220289

Monastero di Astino: uno dei luoghi più affascianti e secolari di Bergamo, posizionato sui colli cittadini, offre uno scenario di bellezza e biodiversità vegetativa incomparabile. Tra mostre ed eventi, anche la bellissima terrazza (con Elav Birrificio Indipendente, Da Mimmo Ristorante e La Marianna Ristorante) e il chiostro interno (quest’ultimo gestito da Bù Cheese Bar) dove potrete gustare i prodotti della degustazione Welcome To Bergamo.

 Via Astino, 13, 24129 Bergamo BG

Elav Kitchen & Beer: nel fascino medievale di città alta nel nuovo pub e ristorante Elav a Bergamo Alta con le birre alla spina ed in bottiglia firmate Elav, aperitivi, cocktails alla birra, brunch e un programma di seminari, eventi ed approfondimenti culturali.

Via Solata, 8, 24129 Bergamo BG – 035 017 2871

Ristorante Genio 1961,  un luogo fresco ed accogliente per coloro che vogliono passare una piacevole

La gestione familiare assicura un atmosfera piacevole e calorosa senza per questo rinunciare a quel “tocco di classe” che occorre nelle occasioni piu’.

Vai L. da Vinci 27, 24040 – Stezzano ( BG ) – 035 – 591315

 

Latteria di Branzi ti aspetta In Baita, a Zogno, in via Grotte delle Meraviglie 14/A (Bg) –  0345 92061 Siamo aperti da lunedì a domenica con servizio di vendita dei nostri migliori prodotti tipici e nel week end con il servizio di ristorazione.

 

Vacanze in Valbrembana? 5 Posti e 5 Sapori da non perdere

Già superando la prima galleria, si iniziano a dipingere le prime vette della Valbrembana, è già Zogno, ed è subito profumo di vacanza. Molti vivono la montagna come un rifugio per il week end, fatto di grigliate e lontano dall’afa; altri invece come una settimana di puro relax in famiglia.

Oggi vi suggeriremo 5 prodotti e 5 posti meravigliosi che vi lasceranno nel palato e nella memorai tutto il gusto orobico,  e di cui non potrete più fare a meno.

Bésse de Brans: ottime per un antipasto o per accompagnare le partite dei mondiali in televisione la sera. In Baita, a Zogno, potrete trovare confezionate le rifilature della cagliata in forma di “pasta fresca” di formaggio, perfette scottate alla piastra, in padella o su pietra molto calda.

Merenda per Grandi e Piccini: sono gli yogurt orobici della Latteria di Branzi, in vari gusti e formati: da quelli monoporzione a quelli in formato famiglia. Sempre freschi, ricavati dal latte degli alpeggi che pastorizziamo In Baita, a Zogno, e arricchiti con la frutta dei nostri boschi.

Dolce o Salato? La risposta è comunque Fiurit. Conosciuto anche come ricotta liquida, è prodotto esclusivamente due volte a settimana, nasce dalla prima fioritura del siero. Potete abbinarlo alla polenta oppure ai dessert.

Il Dessert: il latte munto sulle nostre montagne, non sempre diventa yogurt. Panne cotte o budini? Tanti gusti diversi per chiudere in bellezza le cene in vacanza

FTB Branzi: l’imperdibile. Prende il nome dal paese di Branzi, e con la sua storia centenaria rappresenta uno dei formaggi più duttili in cucina e apprezzati al palato. Venite in Baita, a Zogno, e sceglieto nella stagionatura che preferite.

Ma ora passiamo alle attività di leisure: cosa fare in Valle Brembana? Ecco 5 posti assolutamente da non perdere!

San Pellegrino Terme: una delle cittadine in stile Liberty meglio conservate, con il Grand Hotel, il palazzo del Casinò e il sole che si riflette cristallino lungo il dorso del Brembo, rappresenta una sosta immancabile, per un gelato e una passeggiata romantica.

Ciclovia in ValBrembana: se amate pedalare, vi aspettano 20 km di meraviglie paesaggistiche, da Zogno a Piazza Brembana, seguendo il tragitto della ex ferrovia della valle.

Branzi & le Cascate: dove ha origine il Formaggio Tipico Branzi, fascino e natura si mescolano, fra romantici ponti e suggestive cascate, dove passeggiare e rilassarsi, prima di riprendere il cammino lungo la valle

Cornello del Tasso: è uno dei borghi più belli d’Italia e anche meglio conservati. Ancora intatta la sua struttura medievale, sia a livello urbanistico che architettonico, culmina con il bellissimo palazzo Tasso.

Casa di Arlecchino: L’edificio è situato nel borgo medievale di Oneta, raggiungibile a piedi dopo aver percorso l’antica mulattiera. Il nome lo deve alla residenza dell’attore rinascimentale Alberto Naselli, che rappresentò la maschera di Arlecchino nelle principali corti europee del suo tempo.

 

 

Latteria di Branzi ti aspetta In Baita, a Zogno, in via Grotte delle Meraviglie 14/A (Bg) –  0345 92061 Siamo aperti da lunedì a domenica con servizio di vendita dei nostri migliori prodotti tipici e nel week end con il servizio di ristorazione.