Tag Archive | ricette

Ricette: Zuppa di piselli

imageCon questo articolo, inauguriamo la collaborazione tra la Baita dei Saperi e Sapori ed il magazine online QualeFormaggio.it, partner del nostro network, che da oggi ci suggerirà delle meravigliose ricette realizzate e sperimentate con altri blogger appassionati di gastronomia; oggi, abbiamo l’onore di ospitare, con l’amico Stefano Mariotti – direttore di Quale Formaggio – anche la ricetta tratta dal blog http://www.mypaneburroemarmellata.com.

La Baita dei Saperi e Sapori Brembani vi aiuterà, assieme agli esperti, ad arricchire la vostra tavola con nuove idee e prodotti

altre info su questa ricetta e sui buoni formaggi di animali al pascolo le potrete trovare cliccando qui

Zuppa di piselli e stracchino all’antica alla curcuma

Ingredienti per 1 persona

70 gr di Stracchino all’antica
100 gr di piselli
½ cipollotto
1 tazza di brodo vegetale
1 cucchiaino raso di curcuma
Sale q.b.
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Pulire il cipollotto e tritarlo. Far scaldare sul gas un cucchiaio di olio in cui andremo a fare imbiondire il cipollotto tritato. Appena diventa trasparente, Unire ½ cucchiaino di curcuma e dopo qualche minuto i piselli. Aggiungere il brodo, incoperchiare e far cuocere per 15 minuti.
Una volta cotta, aggiustare di sale. Metterla in un contenitore e frullarla con un mixer ad immersione, aggiungendo 50 gr di stracchino all’antica e creando in questo modo una crema. Servirla leggermente tiepida, irrorando con il restante olio, spargendo in superficie la curcuma e qualche pezzetto di stracchino all’antica.

Scopri i nostri consigli…

 

imageRitornano le Cacioricette e con un ottimo formaggio anche, lo Stracchino all’antica delle Valli Orobiche.

Lo stracchino non è nuovo da queste parti, ne avevamo già parlato infatti a Settembre, con lo stracchino quadro…la prima volta in cui le Cacioricette hanno fatto capolino su questi schermi!
Lo stracchino che trattiamo oggi viene prodotto nelle Valli Brembana, Serina ed Imagna, con latte di mucca appena munto. E’ un prodotto molto pregiato, non per niente è Presidio Slow Food.

Una curiosità sul nome “Stracchino”: era il nome che anticamente veniva dato al formaggio prodotto con latte di mucche stracche, cioè stanche per via della transumanza

La particolarità di questo formaggio è che, oltre ad essere un formaggio abbastanza grasso, viene prodotto con latte a munta calda, cioè con latte vaccino intero appena munto…una delizia, in sostanza!

Siete curiosi di sapere come l’ho cucinato? Nel modo più semplice possibile…l’ho inserito in una zuppa estiva di piselli e curcuma, creando così una crema da gustare leggermente tiepida, ma molto gustosa anche fredda!

Per leggere altre info su questo formaggio, vi rimando su Quale Formaggio

Zuppa di piselli e stracchino all’antica alla curcuma

Ingredienti per 1 persona

70 gr di Stracchino all’antica
100 gr di piselli
½ cipollotto
1 tazza di brodo vegetale
1 cucchiaino raso di curcuma
Sale q.b.
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Pulire il cipollotto e tritarlo. Far scaldare sul gas un cucchiaio di olio in cui andremo a fare imbiondire il cipollotto tritato. Appena diventa trasparente, Unire ½ cucchiaino di curcuma e dopo qualche minuto i piselli. Aggiungere il brodo, incoperchiare e far cuocere per 15 minuti.
Una volta cotta, aggiustare di sale. Metterla in un contenitore e frullarla con un mixer ad immersione, aggiungendo 50 gr di stracchino all’antica e creando in questo modo una crema. Servirla leggermente tiepida, irrorando con il restante olio, spargendo in superficie la curcuma e qualche pezzetto di stracchino all’antica.

Quale Formaggio Consiglia…

 

imageRitornano le Cacioricette e con un ottimo formaggio anche, lo Stracchino all’antica delle Valli Orobiche.

Lo stracchino non è nuovo da queste parti, ne avevamo già parlato infatti a Settembre, con lo stracchino quadro…la prima volta in cui le Cacioricette hanno fatto capolino su questi schermi!
Lo stracchino che trattiamo oggi viene prodotto nelle Valli Brembana, Serina ed Imagna, con latte di mucca appena munto. E’ un prodotto molto pregiato, non per niente è Presidio Slow Food.

Una curiosità sul nome “Stracchino”: era il nome che anticamente veniva dato al formaggio prodotto con latte di mucche stracche, cioè stanche per via della transumanza

La particolarità di questo formaggio è che, oltre ad essere un formaggio abbastanza grasso, viene prodotto con latte a munta calda, cioè con latte vaccino intero appena munto…una delizia, in sostanza!

Siete curiosi di sapere come l’ho cucinato? Nel modo più semplice possibile…l’ho inserito in una zuppa estiva di piselli e curcuma, creando così una crema da gustare leggermente tiepida, ma molto gustosa anche fredda!

Per leggere altre info su questo formaggio, vi rimando su Quale Formaggio

Zuppa di piselli e stracchino all’antica alla curcuma

Ingredienti per 1 persona

70 gr di Stracchino all’antica
100 gr di piselli
½ cipollotto
1 tazza di brodo vegetale
1 cucchiaino raso di curcuma
Sale q.b.
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Pulire il cipollotto e tritarlo. Far scaldare sul gas un cucchiaio di olio in cui andremo a fare imbiondire il cipollotto tritato. Appena diventa trasparente, Unire ½ cucchiaino di curcuma e dopo qualche minuto i piselli. Aggiungere il brodo, incoperchiare e far cuocere per 15 minuti.
Una volta cotta, aggiustare di sale. Metterla in un contenitore e frullarla con un mixer ad immersione, aggiungendo 50 gr di stracchino all’antica e creando in questo modo una crema. Servirla leggermente tiepida, irrorando con il restante olio, spargendo in superficie la curcuma e qualche pezzetto di stracchino all’antica.

Ricette: Zuppa di piselli e stracchino all’antica alla curcuma

imageCon questo articolo, inauguriamo la collaborazione tra la Baita dei Saperi e Sapori ed il magazine online QualeFormaggio.it, partner del nostro network, che da oggi ci suggerirà delle meravigliose ricette realizzate e sperimentate con altri blogger appassionati di gastronomia; oggi, abbiamo l’onore di ospitare, con l’amico Stefano Mariotti – direttore di Quale Formaggio – anche la ricetta tratta dal blog http://www.mypaneburroemarmellata.com.

La Baita dei Saperi e Sapori Brembani vi aiuterà, assieme agli esperti, ad arricchire la vostra tavola con nuove idee e prodotti

altre info su questa ricetta e sui buoni formaggi di animali al pascolo le potrete trovare cliccando qui

Zuppa di piselli e stracchino all’antica alla curcuma

Ingredienti per 1 persona

70 gr di Stracchino all’antica
100 gr di piselli
½ cipollotto
1 tazza di brodo vegetale
1 cucchiaino raso di curcuma
Sale q.b.
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Pulire il cipollotto e tritarlo. Far scaldare sul gas un cucchiaio di olio in cui andremo a fare imbiondire il cipollotto tritato. Appena diventa trasparente, Unire ½ cucchiaino di curcuma e dopo qualche minuto i piselli. Aggiungere il brodo, incoperchiare e far cuocere per 15 minuti.
Una volta cotta, aggiustare di sale. Metterla in un contenitore e frullarla con un mixer ad immersione, aggiungendo 50 gr di stracchino all’antica e creando in questo modo una crema. Servirla leggermente tiepida, irrorando con il restante olio, spargendo in superficie la curcuma e qualche pezzetto di stracchino all’antica.

%d bloggers like this: